ago 112013
 

Estate tag 2013

Vero, verissimo, siamo già a meta’ del estate e le vacanze stanno per finire,  come e’ andata questo anno?  beh… molte persone hanno fatto la così molto americana detta “staycation” ,  sicuramente grazie al periodo economico per niente riassicurante di questi ultimi messi,  molti di noi abbiamo deciso di fare avanti/indietro  tra mare, piscina, campagna, etc.,  forze  chi e’ andato al estero ,  purtroppo alcune località’ estere sono più convenienti che le nostre :-( ,  chi ha casa al mare, in montagna ha trascorso dei giorni belli,  sia come sia l’importante e’ stare in salute e in buona compagnia.

Nell’altra parte del mondo e’ inverno e a fatto davvero freddo!!!! Qui invece il caldo non si e fatto mancare questo anno,  pero a differenza del anno scorso si e’ fatto sentire in maniera forte e decisa solo ad agosto, non  ci possiamo lamentare dai ,  questo caldo afoso, appiccicoso, forte, antipatico, etc., etc e proprio e giusto di questa stagione,  senza questo bel caldo le nostre terre non producono tutto ciò che e’ proprio della stagione,  a questo non può mancare nemmeno la pioggia che pero ha fatto solo che danni in molte regioni dello stivale.  Comunque sia come sia,  cerchiamo di goderci queste belle giornate di sole, caldo e venti speriamo freschi, con la migliore delle compagnie!  La Famiglia e i grandi Amici.  Buone Vacanze

Cierto, muy cierto,  estamos a la mitad el año y las vacaciones están por terminar,  como les ha ido este año?  bueno… aquí,   muchas personas han optado por hacer vacaciones en casa y no  moverse tanto o mejor dicho hacer un día entero de playa ,en el campo o en el parque acuático,  hacer pequeños viajes,  este tipo di vacaciones, ha sido denominada por los americanos “staycation” y lamentablemente esta situación es debida al momento económico dificil que estamos viviendo,  incluso hay muchas personas han encontrado mas comido ir al extranjero, sí, hay muchos lugares de verano en Europa que ofrecen ofertas más convenientes que en la misma Italia :-( .  Sea como sea lo importante es pasar estos días de descanso con salud y en buena compañía.

Por ejemplo en el otro lado del mundo es invierno, y este año  si que esta haciendo mucho frío :-( .   Aquí el calor fuerte y húmedo se ha sentido solo en agosto,  no nos podemos lamentar,  este clima es normal de este periodo del año, si no fuera así la agricultura sufriría las consecuencias, aun si las fuertes lluvias y la granizada ha dejado daños ya para el otoño.  En fin sigamos disfrutando de estos días soleados y bonitos con la mejor compañía: La familia y los amigos!  Buenas Vacaciones!!!

Vi lascio qualche idea di relax e divertimento,  non dobbiamo essere per forza in vacanza per aver un momento bello, allegro, spensierato, tranquillo, divertente e fresco!   Altri suggerimenti di cosa fare ??? guardate un po’ Roma, a Roma con i Bambini.

Les dejo algunas ideas de relax y diversión,  no debemos estar de vacaciones para compartir un momento bonito, alegre, divertido, tranquilo y fresco.

Piazza della RotondaUn giro in città
cartas!Una bella partita a carte

piscineUn bagno in piscina!

gioilitti-romaUn bel gelato

in bici

IMG_8426Una passeggiata al Parco

IMG_8586Un giro in moto

IMG_8630 IMG_8682 IMG_8701Tutti al mare – todos a la playa

IMG_8850

IMG_8851I laghi del nord – Los lagos del norte

IMG_8862

UnaVera Grattachecca – Una verdadera raspadilla

 

 Posted by at 11:49 pm
ene 022013
 

Desde abril del año pasado que no me digno ni a escribir ni a compartir nada de lo que ha sucedido en estos meses,  pero al menos este primer  dia del año resumo velozmente el pasar de esos días que el 2012 se llevo, pero que,  nos regalo muchísimas alegrías, momentos lindos, altos,bajos, mas o menos, tristezas, desilusiones, etc., pero en pocas palabras ha sido un Buen 2012,  no puedo quejarme,  hemos tenido salud,  mi familia ha estado unida,  no nos ha faltado nada y seguimos juntos para recibir, celebrar y vivir como se debe el 2013 en familia,  aun si, la otra parte de mi familia esta lejos los siento cerca y quien sabe nos veamos de nuevo muy pronto sobretodo a nuestra Camilina, mi fabulosa sobrina de tres años que nos robo el corazón.

Solo digo GRACIAS! un grande y sincero Gracias a Dios o quien nos permitió estar unidos con salud, amor, serenidad y trabajo por los 365 días del año que acaba de terminar y desear con todo nuestro corazón y nuestras fuerzas que sea el inicio de otro año lleno de salud, amor, trabajo, comprensión, sinceridad, alegrías, éxitos y amistades verdaderas!

Sono passati molti, moltissimi giorni che non scrivo e non condivido niente con voi,  quindi desidero riassumere un po questo anno che e finito ,  abbiamo vissuti milte cose belle e non tanto belle,  ci sono stati momenti alti e bassi,  ci sono state delusioni e alla fine non possiamo lamentarci e’ stato un bel anno,  non ci e mancato niente ,siamo ancora molto uniti,  felici e alla continua ricerca di nuovi orizzonti , siamo pronti a vivere come si deve  questo nuovo anno insieme,  anche con la nostra famiglia dell’altra parte del mondo ce si essendo lontano fisicamente siamo sempre uniti e non vediamo l’ora di rivedere alla nostra piccola Camila ovvero Camilina,  figlia di mia sorella che si ha rubato i nostri cuori,  e una bambina Meravigliosa!

Adesso solo posso dire GRAZIE,  un grande e sincero Grazie a Dio e a chi a fatto possibile vivere pienamente questo anno e augurarci con tutti noi stessi che l’anno che inizia sia pieno di salute, amore,  lavoro ( che mi faccia trovare un bel lavoro),  felicita, successi e amicizie Vere!

Aquí les dejo un pequeñísimo resumen de nuestro fantástico 2012.  Vi lascio un piccolo riasunto del nostro bellísimo 2012

En enero a parte de las vacaciones y celebraciones varias Nicole aprendió a montar bicicleta y descubrió su pasio por el patinaje sobre hielo / Dopo le feste e la vacanze natalizie Nicole impara ad andaré in bici e scopre la usa passione per il pattinaggio sul ghiaccio.

Nuestra Nicole cumple 7 años!

Competencia de natacion/Gara di nuoto – Dia del Padre/ Festa di San Giuseppe

Abril/Aprile Feliz Aniversario Gp!

En mayo todos al Zoologio/A maggio tutti al Bioparco

Junio: todos al parque antes del viaje/Giugno: tutti in Pineta prima della partenza

 Vacaciones! Vacanza!

Vacaciones Peruanas con Camila! Vancaza Peruviana con Camila

Feliz Cumpleaños a mi! falta solo Gp Buon Compleanno a me,  manca solo Gp

Que lindos dias en Las Pocitas de Mancora – Bellissimi giorni a Las Pocitas di Mancora

Casa Luna-Las Pocitas de Mancora

Atardecer en Mancora –  Bellissimo Tramonto

Agosto Visita Georgia Acquarium di Atlanta

Feliz Cumpleaños #9 Stefania – Buon Compleanno #9 Stefania (Zoomarine)

Noviembre: todos al cine! Anche a novembre tutti al cinema!

Para terminar les dejo una frases que encontré en internet que me gustaron tanto que deseo compartirla con ustedes,  de nuevo les deseo un muy feliz año nuevo 2013,  que les traiga mas amor,  salud, alegrías, trabajo,  sabiduría, serenidad y éxitos!

Per finire vi lascio delle frasi che ho trovato online molto carine che desidero condividere con voi,  pero di nuovo vi auguro un Buon Anno Nuovo 2013, che vi porti più amore, salute, felicita, lavoro, sapienza, serenità e tanti successi!

“Ti Auguro 12 mesi di Felicità 52 weekend di Serenità 365 giorni di Amore 8760 ore di Fortuna 525600 minuti di Successo 31536000 secondi di Amicizia trascorsa anche assieme a me. Buon anno!”

“Un niño siempre puede enseñar tres cosas a un adulto: a ponerse contento sin motivo, a estar siempre ocupado con algo y a saber exigir con todas sus fuerzas aquéllo que desea.”  La quinta montaña(Paulo Coelho)

“Cada persona, en su existencia, puede tener dos actitudes: construir o plantar. Los constructores un día terminan aquéllo que estaban haciendo y entonces les invade el tedio. Los que plantan a veces sufren con las tempestades y las estaciones, pero el jardín jamás para de crecer.” Brida (Paulo Coelho)

Charlie Brown: Pensi di essere diversa da com’eri l’anno scorso? Credi di essere davvero cambiata? L’anno scorso, mi ricordo hai detto che avresti tentato di ascoltare gli altri..
Lucy: Cosa?
Lucy e Charlie Brown


 

 

 

 

 

 Posted by at 1:31 am
abr 212012
 

I Musei Capitolini di Roma sono il principale museo civico comunale di Roma e fanno parte del “Sistema dei Musei in comune“. Si parla di “musei”, al plurale, in quanto alla originaria raccolta di sculture antiche fu aggiunta da Benedetto XIV, nel XVIII secolo, la Pinacoteca, di soggetti prevalentemente romani.  Aperto al pubblico nell’anno 1734, sotto Clemente XII, è considerato il primo museo al mondo, inteso come luogo dove l’arte fosse fruibile da tutti e non solo dai proprietari.

Alla fine della meravigliosa visita nel LUX IN ARCANA ci troviamo davanti alla Medusa di Gian Lorenzo Bernini, situata nella sala degli Arazzi del Palazzo dei Conservatori, prodigioso ritratto, un busto di marmo bianco alto 50 centimetri, è stato infatti pulito e restaurato per la prima volta con un intervento di quattro mesi recuperando la patina originale, ed è visibile da tutte le parti rivelando quello che prima non si vedeva. I capelli sulla nuca dell’ex bellissima fanciulla consacrata a Minerva, dalla chioma abbagliante, non si sono ancora trasformati in serpi come i capelli sulla fronte che sembrano schizzare verso l’osservatore e si attorcigliano fra di loro in un gioco di movimento.

Secondo la mitologia Greca, Medusa era una bellissima fanciulla che fu sedotta da Poseidone nell’ tempio di Atena, che infuriata dal fatto trasforma Medusa in un orrendo mostro, tra cui i capelli, che erano stati trasformati in serpenti ed al suo sguardo aveva dato la capacità di trasformare in pietra chiunque la guardasse negli occhi.

Una scultura particolare, bella che mi ha regalato un viaggio nel passato mitologico e magico della nostra historia.

Continuiamo il nostro percorso e ci dirigiamo al Esedra di Marco Aurelio,  dove troveremo La Lupa Capitolina o di Roma ( sposta temporalmente li per che la “sua” sala ospita Lux in Arcana) simbolo della città, il bronzo della Lupa Capitolina, a lungo tempo ritenuta un’opera etrusca del V secolo a.C. e solo recentemente ritenuta da alcuni restauratori come risalente al XII secolo.

L’opera forse più famosa che vi è conservata è la statua equestre di Marco Aurelio; quella al centro della piazza è una copia, mentre l’originale, dopo essere stato sottoposto a lavori di restauro, è ora nella nuova aula vetrata, l’Esedra di Marco Aurelio, nel Giardino Romano, dietro Palazzo dei Conservatori.

Qui si trova la nuova sistemazione attorno alle fondamenta del Tempio di Giove Ottimo Massimo

Proseguendo nella nostra visita troviamo altre bellissime sculture,  opere d’arte davvero belle e impressionanti,  verso la fine del percorso ci troviamo davanti alla Pinacoteca del museo dove le pitture e opere  provengono inizialmente dalla collezione della famiglia dei marchesi Sacchetti e dei principi Pio di Savoia che con il passare degli anni si arricchisce di preziose opere artistiche,  che tra le quali la più affascinante e’ ” La zingara che predice la ventura“ovvero “Buona ventura” dipinto ad olio su tela di cm 115 x 150 realizzato tra il 1593 ed il 1594  opera di Michelangelo da Caravaggio .   Il soggetto è una zingara che mentre legge la mano al cavaliere, gli ruba l’anello che porta alla mano. La tradizione vuole che Caravaggio avesse scelto per modella una vera zingara che vide passare davanti al suo studio.

Devo dire che questo quadro e’ l’unica opera che offre informazione addizionale in linguaggio braille per le persone non vedenti, offre uno schermo con la spiegazione il linguaggio  per i non udenti

Un’altra versione di questo dipinto è al Louvre di Parigi.

-

La visita a questo museo capitolino e’ stata davvero emozionante e molto interessante per noi adulti,  per le bambine ancora no ,  loro sono più attratte da altre cose pero almeno si ricorderanno di qualcosa quando torneranno per conto loro, dopo alcuni giorni passati dalla nostra visita Nicole si ricorda di più delle scale di marmo dove salis e scendeva in continuazione,  della Lupa Capitolina,  della  statua equestre di Marco Aurelio,  delle cuffie con la informazione sul quadro di Caravaggio, e di quando faceva, sempre Nicole, tante foto alle sculture di marmo.  Invece per Stefania,   solo e’ piaciuta la Lupa con Romolo e Remo.

Continueremo con le nostre visite ai musei romani,  non solo ora che e’ La Settimana della Cultura se no al meno una volta ogni uno o due mesi abitando in una città’ così ricca dobbiamo conoscerla di più’.

 Posted by at 2:40 pm
abr 192012
 

Martedì 17 aprile 2012 si va ai Musei Capitolini di Roma situato in Piazza del Campidoglio,  che posto meraviglioso!  prendo le bimbe a scuola,  facciamo merenda e prendiamo il 46 con destinazione Piazza Venezia e poi al Campidoglio, ebbene si,  Nonna, Stefy, Nicky e io facciamo questa visita culturale molto molto bella ed interessante.  Paghiamo i biglietti,  in questa occasione il museo ha delle eccezioni per che e’ in mostra:  LUX IN ARCANA,  ovvero l’archivio segreto del Vaticano che si revela mostrando 100 documenti,  quindi una cuota bassa si deve pagare.

Dopo i controlli di sicurezza, devo lasciare nel guardaroba il mio zainetto.  Iniziamo dalla così nominata mostra segreta del Vaticano: Lux In Arcana,  una mostra IMPRESSIONANTE e molto interessante di 100 documenti originali,tra Conclavi, eresie, papi e imperatori. Crociate, scomuniche, lettere cifrate. Manoscritti, codici, antiche pergamene, custoditi da 400 anni nell’Archivio dei papi, che, per la prima volta nella storia sono ospitati fuori le mura della Citta del Vaticano.

Palazzo dei Conservatori

I documenti che mi colpirono di più  sono:

Lettera su setta dell’Imperatrice Elena-Wang di Cina,  un gioiello di setta mai visto.

Alessandro VI,  Cristoforo Colombo e la scoperta del Nuovo Mondo

Privilegium Ottonianum documento che data del 932 e’ una pergamena di purpurea con lettere d’oro.

La Condanna di Galileo Galilei

Gli angeli del ponte: La Via Crucis di Gian Lorenzo Bernini

Michelangelo e il lavori nella fabbrica di San Pietro

Il proceso ai Templari di Francia, rotolo di pergamena lunga 60mt

Il più “pesante” pezzo d’archivio,  libro curioso di 40cm di largo, 55cm di alto e 37cm di spesso con copertina di legno che pesa 60kg.

 

Il Papa e gli Inca, documento scritto dal Papa Clemente VIII  in latino e  in Quechua(lingua ufficiale del Impero Inca) per concedere “certi” benefici alla Congregazione del Nome Di Gesu ovvero i Gesuiti che erano incaricati di defu, promuovere e stabilire la religione Catolica nel paese,  questo documento data dal 1603.

Insomma la ammirazione di questi preziosi documenti e stata una esperienza davvero unica e bella,  assolutamente da vedere,  la mostra sarà ai Musei Capitolini di Roma fino a settembre 2012.  Per gli interessati scaricare la applicazione per il iphone e ipad: Lux In Arcana e l’elenco dei documenti sposti.

 

 

 Posted by at 12:11 am
abr 162012
 

Sabato 14 aprile 2012 e’ iniziata la XIV settimana della cultura in Italia, si’, una iniziativa che il Ministero per i Beni e le Attività Culturali promuove da anni. “La Settimana della Cultura”, per nove giorni, permette l’ingresso”gratuito” a TUTTi nei musei, ville, monumenti, aree archeologiche, archivi e biblioteche statali su tutto il territorio nazionale.
L’iniziativa, nata per trasmettere l’amore per l’arte e la conoscenza dell’immenso patrimonio italiano.  Per cui siamo molto gratti allo Stato Italiano,  al meno questo non si paga …
Per la prima volta questo anno abbiamo partecipato a questa meravigliosa iniziativa e posso dire che e’ stata una esperienza fantastica e molto ricca,  sia per le nostre bambine che per noi adulti.  QUI potrete trovare più informazione sulle diverse attiva’ per questa settimana ricca di sapere e qui altre INFO di interesse.

Sabato 14 aprile,  abbiamo iniziato la “nostra” settimana della cultura 2012 nel Museo Civico di Zoologia,  anche si la giornata era piovosa e grigia c’erano delle persone, che come noi, facevamo un assaggio di cultura,  una passeggiata piena di curiosità’ e tante cose nuove da imparare,  tra le più interessanti la mostra di “L’arte della Tassidermia - Un mestiere al servizio della Natura dove abbiamo ammirato da vicino un arte del tutto sconosciuto per le nostre piccole,  e solo posso dire che ci e piaciuto tantissimo e tra tutti gli animali visti, i più piaciuti sono stati i Condor delle Ande,  i lupi e mamma tigre con il suo cucciolo.  Abbiamo fatto un percorso dove si ammira la bellezza e la immensità della vita nell’acqua, nell’aria e nella terra.  Alla fine dell nostro percorso abbiamo visto la sala degli scheletri dove ha chiamato di più’ la mia attenzione e’ stato l’orango.  La nostra visita si e’ conclusa nel negozio del museo dove abbiamo acquistato dei lavoretti da fare insieme alle nostre piccole.   Solo posso dire che e’ stata una bellissima giornata per iniziare la “nostra” settimana della cultura.

La mamma tigre con il suo cucciolo che e’ piaciuto tanto a Nicole.

I lupi di Stefania.

 

 

Domenica 15, dopo un bellissimo pranzo di famiglia, siamo andati alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea con le bimbe, la nonna e noi,  Nicole era già’ stata l’anno scorso con la scuola ed e stata una esperienza bellissima il suo commento e stato: ” dobbiamo andare per che ci sono dei quadro fenomenali” lei e rimasta impresa della bellezza dei quadri e dei lavoretti che hanno dopo in classe.  Comunque la visita di questo pomeriggio e stato bellissimo! oltre a che l’ngresso era gratis la ricchezza di tutte le opere di arte esposte ci ha regalato una grandissima emozione,  Nicole ci ha detto anche che lo che vedeva oggi non era lo stesso dell’anno scorso pero che lo stesso era bello,  non ci abbiamo concentrato nell arte moderno e contemporaneo ma sopratutto nelle ricchezze e la bellezza delle opere del 1800 davvero belle e molto interessanti.   Ci da il benvenuto una gentile signorina che ci da i biglietti d’ingresso e ci da delle indicazioni importanti,  niente fotografie al interno della galleria e non toccare le opere per che purtroppo nella settimana hanno rotto due grande opere nell interno,  quindi oltre che già si sa che non si fanno queste cose che mostrano la poca civiltà e educazione delle persone,  comunque lo fanno!!!!! oltre che ci dicono NON fare fotografie,  la gente lo fa!!!!!!!!! alla fine la nostra visita e stata di nuovo molto ricca e interessante e come dicevo prima una bellissima esperienza!!

La prima impressione davvero speciale e luccicante !!!! un pavimento di specchi ci aspetta nella prima sala!

Sala 1 - Sala delle colonne,  con opere a carico di Alfredo Pirri, Vicenz Altaio,Antonio Allegretti, Giacomo Ginotti, Girolamo Masini e Alfonoso Balzico di cui Giuletta,  opera di quest’ultimo,  e’ stata la mia preferita oltre al pavimento di specchio spaccato ,  E’ una mostra luminosa molto moto bella da non perdere!

Sala 4 – I luoghi del viaggio in Italia

Nelle successive due immagine abbiamo fatto un piccolo sguardo accurato tra i tipi di utilizzo del oleo e le bambine hanno subito notato che nel primo quadro la pittura si vede come in alto rilievo , ovvero l’oleo utilizzato con la spatola nell altro invece no la immagine e piatta .

Piazza San Marco, 1869 di Michele Cammarano

La Festa dei Moccoletti (il carnevale a Roma) 1852 di Ippolito Caffi

Nella Sala 5 – Classici e Romantici

Morte di Cesare, 1804 -1805 di Vincenzo Camuccini opera di cui le bambine sono rimaste fascinate

 

Nella Sala 6 – Lontano nel tempo e nello spazio troviamo delle opere straordinarie,  come in tutto il museo pero ci sono delle più ‘ belle per me, tra cui:

La Preghiera nel Desserto (1876) di Stefano Ussi

Marco Polo davanti al Khan dei Tartari, 1863 di  Tranquillo Cremona

La Vergine al Nilo, 1865 di Federico Faruffini

Sala 7 – La sopravvivenza del mito dal Neoclassicismo al Simbolismo

Di questa sala lo che mi ha colpito di più e stata la sala con i Dei e nel centro la scultura di Ercole e Lica , davvero impressionante e poi la Psiche svenuta molto bella!

Ercole e Lica, 1795-1815 di Antonio Canova

Psiche svenuta, 1869 di Pietro Tenerani

Sala 8 – La ricerca del vero

Donne che imbarcano legna nel porto di Anzio, 1852 di Nino Costa

Sala 9 – La questione sociale

Un altro capolavoro dipinto che la sua realtà ti fa pensare a una fotografia, i colori così brillanti una immagine così reale che ti trasporta nel tempo

L’acqua zurfegna a Santa Lucia1884 di Vincenzo Caprile

Sala 10 – Realta’ e sentimento

Un quadro inquietante e molto bello dove il viso della contadina e sfuocato o nuvoloso ovvero non si vede invece il viso delle mucche viene dipinto in una maniera così reale che ci lascia il dubio del perché lo ha fatto così Segantini.

Alla stanga1886 di Giovanni Segantini

Sala 12 – La gente comune

Gli emigranti1896 di Angelo Tommasi

Sala 14 – A Parigi

Ritratto di Giuseppe Verdi, 1886 di Giovanni Boldini

Bracconieri nella neve, 1867 di Gustave Courbet

Casetta a Montmartre, 1879-1880 di Federico Zandomeneghi

Sala 15 - L’utopia umanitaria

Senza dubbio tra tutte le meraviglie esposte in questa Galleria d’Arte questo quadro mi ha colpito di più vederlo dal vivo e davvero una grande emozione,  la combinazione dei colori e la immagine e davvero straordinaria.

Il sole ,1904 di Giuseppe Pellizza da Volpedo

Il giardiniere di Vincent van Gogh, 1889

Finita la domenica culturale, si comincia una nuova settimana di studio e lavoro pero’ le nostre uscite per celebrare questa importante settimana continua!  Quale sarà’ la nostra prossima visita?  Ho già in mente qualcosa.  Alla presto.

 Posted by at 1:59 am